lit

«angolo cieco»: l’esistenza alla prova su strada

Partecipano all'evento:
Dorthe Nors, Lorenza Gentile

Café Rouge, Teatro Franco Parenti

29 Febbraio
ore 15:45

Sonja ha superato i quaranta, traduce thriller dallo svedese e sta cercando di dare una direzione alla propria vita. Frequenta una massaggiatrice new age che la trascina in un gruppo di meditazione con relativo ritiro nei boschi; tenta di riallacciare i rapporti con la sorella maggiore Kate che non risponde nemmeno alle sue chiamate; infine decide di iscriversi a scuola guida, ma imparare a controllare un’auto si rivela più difficile del previsto. Caustica, acuta, infelice in amore, incapace di cambiare da sola, Sonja percorre le strade alienanti di Copenaghen e affronta le sue paure, tra attacchi di panico, vertigini e nostalgia di un’infanzia che solo la falsità della memoria vuole idilliaca. Angolo cieco (Bompiani 2018) è la storia dura e toccante di una donna alla ricerca della propria identità, senza una meta precisa, senza nessuno a cui chiedere indicazioni.

L’autrice danese Dorthe Nors presenta il suo romanzo insieme a Lorenza Gentile. In collaborazione con Bompiani.

Foto © Lucas Mercomini, Unsplash

 


Dorthe Nors

Dorthe Nors è nata nel 1970 a Herning, in Danimarca, e vive nello Jutland. Laureata in letteratura e storia dell’arte, è stata la prima autrice … →

Lorenza Gentile

Lorenza Gentile vive a Milano. Il suo primo romanzo, Teo (Einaudi Stile Libero 2014), ha vinto il Premio Kihlgren Opera Prima, Rhegium Julii Opera Prima, … →