lab

Dalle fonti storico-mitologiche alla cultura pop: i casi di «Vikings» e «Ragnarok»

Partecipano all'evento:
Anna Brännström, Luisella Sari

30 Aprile
ore 12:00

Da alcuni anni si assiste ad un crescente interesse da parte del grande pubblico internazionale nei confronti di un periodo ben preciso della storia scandinava e cioè quei secoli che vanno dall’VIII all’XI e sono comunemente detti “Epoca Vichinga”. Musica, videogiochi, ma soprattutto serie televisive attingono sempre più alla materia storica e leggendaria che caratterizza questa fase della cultura nordica antica e non sempre la linea di confine tra la citazione e la rielaborazione è ben individuabile. Allo stesso tempo temi di grande attualità, come la questione climatica, forniscono una nuova chiave di lettura per antichi miti e documenti. Ai Boreali – Nordic festival Luisella Sari e Anna Brännström ci accompagnano alla scoperta di alcuni aspetti peculiari dello scambio, sempre più frequente, tra il mondo dell’intrattenimento e quello della cultura accademica attraverso l’esempio di due produzioni di grande successo: Vikings e Ragnarok. Incontro a cura dell’Istituto Culturale Nordico di Milano.

Foto © Gigi Ling, Unsplash


Anna Brännström

Insegna svedese all’Università degli Studi di Milano dal 2002. Nel 2013 ha fondato Svenska skolan i Milano per i bambini italo-svedesi e l’Istituto Culturale Nordico … →

Luisella Sari

Da sempre appassionata di lingue e antichità germaniche, si è laureata in Glottologia con una tesi dedicata alle rune quali «strumenti di lettura, di magia … →

film

«Scompartimento n.6 – In viaggio con il destino»

Con Andrea Chimento

lit

Inaugurazione. L’olandese irrequieto: Mathijs Deen, tra antiche strade, fari galleggianti e rotte fluviali

Con Mathijs Deen, Matteo Caccia

×
food

Nordic brunch

lit

Confessarsi e mentire: Vigdis Hjorth e la via norvegese all’autofiction

Con Vigdis Hjorth, Natascha Lusenti

×
talk

Questioni di genere: cosa possiamo imparare dal Nord Europa?

Con Jenny Jägerfeld, Ludovica Lugli, Siri Nergaard, Paolo Armelli

×
talk

La luce in fondo. Note sull’immaginario televisivo scandinavo

Con Fabio Guarnaccia, Sarah Rezakhan

×
lab

Dalle fonti storico-mitologiche alla cultura pop: i casi di «Vikings» e «Ragnarok»

Con Anna Brännström, Luisella Sari

×
kids

Bimbo Birbone combinaguai

Con Martina Folena

kids

Vita da Ulf: avventure in bicicletta

Con Irene Gandolfi, Tomàs Acosta

lit

Reading al buio: alla scoperta di Selma Lagerlöf

Con Elisabetta Corradin, Laura Pezzino, Emilia Lodigiani

×
lit

Cosa ci rende umani? Dalle sponde della Mosa agli ominidi dell’isola di Flores con Frank Westerman

Con Frank Westerman, Andrea Staid

×
film

«Lamb»

Con Andrea Chimento

food

Nordic brunch

live

«Ocean Letters», live

Con Hannah Schneider, Siri Ranva Hjelm Jacobsen

live

«Il nostro bisogno di Stig». Omaggio a Stig Dagerman, per musica e parole

Con Giorgio Fontana, Matteo Pirola

live

Northern chaos gods. Storia del black metal norvegese

Con Federico Bernocchi

×
kids

Un’amicizia grande grande per un signore piccolo piccolo

Con Martina Folena

kids

Quando uno scarabeo sbatte le ali nello Småland…

Con Irene Gandolfi, Tomàs Acosta

lit

Vivere (e scrivere) senza radici: la ricerca letteraria e personale di Björn Larsson

Con Björn Larsson, Valerio Millefoglie

×
lit

«L’aria intorno a noi» di Tom Malmquist: quando un cold case diventa letteratura

Con Tom Malmquist, Piero Colaprico

×